SABATO 29 SETTEMBRE: SPETTRI E CORTIGIANE A ROMA

LA ROMA DEI MISTERI: SPETTRI E CORTIGIANE

Sabato 29 Settembre ore 21.00

Una serata ricca di suggestioni per conoscere il volto più segreto di Roma e incontrare personaggi più o meno celebri che abitano la notte della città.

Con la complicità del buio cominceremo il nostro percorso dal Portico d’Ottavia abitato dal fantasma di Berenice, donna di rara bellezza, amata dall’imperatore Tito.

Attraversando i vicoli animati del Campo Marzio giungeremo a Campo de’ Fiori dove aveva la sua locanda Vannozza Cattanei, cortigiana divenuta l’amante di papa Alessandro VI (1492-1513), e madre di quattro suoi figli fra cui Cesare, noto come il Valentino, e Lucrezia.

Da Campo de’ Fiori ci sposteremo in Piazza Navona dove si cela il fantasma di Donna Olimpia Maidalchini, potente e ambiziosa cognata di Innocenzo X: secondo la tradizione nelle notti di plenilunio la Pimpaccia, così come veniva denominata con disprezzo, si vede uscire da Palazzo Pamphili e salire su una carrozza trainata da cavalli dalle cui bocche esce il fuoco!

Il percorso tra le anime tormentate culminerà a Castel Sant’Angelo: lì evocheremo i tanti spiriti dei condannati a morte delle temibili carceri, i più celebri dei quali sono quelli di Beatrice Cenci, il cui fantasma si aggira nella notte tra il 10 e l’11 settembre giorno della sua decapitazione e quello di Mastro Titta, il boia più famoso della Roma papalina.

PER INFO E PRENOTAZIONI: info.otium@gmail.com; tel. 392 266 30 24