DOMENICA 15 APRILE SULLE MURA AURELIANE

Le Mura, l’acqua e la Regina Viarum tra archeologia antica e industriale

Domenica 15 aprile ore 10.00

Roma è una città generosa e piena di angoli nascosti da scoprire che regalano scorci di rara bellezza in cui la storia incontra la natura e diventa sublime poesia.

E’ emozionante osservare la Città Eterna da 25 m di altezza e dominarla dalla sommità di quelle mura che la attraversano per circa 19 km. Percorrerle significa essere in quel sottile  confine fisico e mentale in cui si è dentro e fuori dalla città, da un lato la Caput Mundi, dall’altro la sua arteria  per eccellenza, la via Appia Antica, la Regina Viarum. A rimanere in silenzio potremmo quasi cogliere le tante e tante storie stratificate sul selciato della strada.

Il nostro percorso avrà inizio da Porta Latina, dopo aver costeggiato le Mura Aureliane entreremo nel Museo dove esamineremo i plastici e attraverseremo il lungo camminamento di ronda che costeggia la campagna incontaminata. Dal Terrazzo godremo di un affaccio unico che consente di spaziare verso il Parco dell’Appia Antica, il Gazometro, l’Eur…un’autentica, Grande Bellezza.

Lasciato il Museo delle Mura, chi vorrà, potrà proseguire percorrendo  un breve tratto dell’Appia Antica fino all’ex Cartiera Latina, un esempio straordinario di archeologia industriale restituito a nuova vita. La Cartiera è tra i pochi impianti industriali sopravvissuti nella città di Roma, è una struttura unica nel suo genere ed eccezionale per la posizione strategica a ridosso delle Mura Aureliane, lambita per tutta la sua lunghezza dal fiume Almone. A incantare il nostro sguardo saranno i macchinari e i capannoni industriali immersi nella campagna dove chi ne avrà il desiderio potrà godere dell’orto didattico e dell’ombra degli alberi.

Per info e prenotazioni: info.otium@gmail.com;  tel 392 266 30 24