SABATO 11, 17 E 24 MARZO IN TRENO DAI MUSEI VATICANI ALLA VILLA PONTIFICIA DI CASTEL GANDOLFO

A PRANZO DAL PAPA

Un’esperienza indimenticabile che avrà inizio dai Musei e Giardini Vaticani e che proseguirà in treno alla scoperta delle Ville Pontificie di Castel Gandolfo.

A bordo della “la freccia del Papa” come è stato affettuosamente denominato il treno che conduce in poco meno di un’ora a Castel Gandolfo arriveremo alla residenza estiva dei Pontefici recentemente aperta al pubblico da Papa Francesco che ha avuto il desiderio di condividere con i fedeli gli splendori della villa: “Ho troppo da fare a Roma – aveva detto – a Castel Gandolfo non ci vado”.

Arrivati a Castel Gandolfo scopriremo i  Giardini Pontifici: a bordo del trenino ecologico su gomma ammireremo il Viale delle rose e quello delle erbe aromatiche, ci perderemo nella vista dei cipressi e nella poesia del paesaggio suggestivo delle colline che caratterizzano il panorama dei Castelli.

L’area si estende per 55 ettari di cui 30 tenuti a giardino e 25 destinati all’attività agricola, con una produzione a marchio “Fattoria Ville Pontificie” di   olio, vino e formaggi e altri prodotti di qualità.

Le prelibatezze coltivate saranno degustate nel pranzo allestito nella cornice suggestiva e intima dei giardini, all’interno del Casino dove Giovanni Paolo II amava rilassarsi e fare merenda nelle sue passeggiate.

Dopo il pranzo ognuno sarà libero di scoprire le bellezze artistiche e paesaggistiche di Castel Gandolfo; il treno riservato ci riporterà a Roma concludendo una giornata speciale con la vista sull’emblema per eccellenza della città: il cupolone della Basilica di San Pietro.